Scarpetta da ballo

Scarpetta da ballo, carillon, musica, leggiadria e le mani fatate di Maria Angela.

Il tocco femminile, la dolcezza, l’animo romantico, la cura meticolosa dei particolari fanno delle opere di Maria Angela  Steffenino dei pezzi pregiati.

Jpeg

Jpeg

Per la sua scarpetta da ballo Maria Angela ha montato il legno su un supporto realizzato appositamente per poter lavorare il pezzo in rotazione. Ci sono volute parecchie ore di lavoro e attenzione sopratutto nel non facile svuotamento interno della scarpetta da ballo. Poi la scultrice è passata alla definizione dei particolari che potete notare nella foto qui sotto, come la punzonatura per far risaltare il bordo della cucitura della scarpetta.Jpeg

All’Associazione Intaglio e Scultura di Rivoli dove Maria Angela ricopre anche la carica di segretaria, le “quote rosa” non sono molte. Forse la scultura del legno è considerata faticosa….ma non è così. Come tutte le discipline l’approccio è graduale e con il legno si può decidere di dosare le forze secondo i tipi di realizzazioni delle opere.

Maria Angela ha finito la sua scarpetta da ballo inserendole all’interno un carillon e un congegno che a suon di musica fa ruotare la scultura, proprio come una scarpetta ai piedi di una leggiadra ballerina.

“Maria Angela” come “Quote rosa” come “forza della natura”.

15355562_957987997634875_5208293409808260010_n

I commenti sono chiusi.